FANDOM


Paura in città

Paura in città è il secondo episodio della terza stagione.

Trama

Una ragazza di 25 anni di nome Karin muore a causa di una lattina di Mega Basic, una bevanda alcolica, avvelenata con cianuro di potassio. La lattina era stata acquistata dal suo fratello maggiore, Martin, che aveva anche litigato con sua sorella perché lui era in grossi problemi finanziari e la sorella si era rifiutata di aiutarlo. Entrambi i fratelli provengono da una ricca famiglia di industriali e secondo un contratto stabilito dai genitori dei ragazzi i due al compimento dei trent’anni avrebbero ereditato dieci milioni di scellini ciascuno, se uno però fosse morto prima l’altro avrebbe preso tutto. Questo fa di Martin un indiziato, finchè un testimone scagiona l'uomo dicendo che Karin ha aperto la lattina, così che non può averla avvelenata. Intanto un uomo chiama la ditta produttrice della Mega Basic rivendicando l'assassinio della donna e promettendo di continuare se non riceverà venticinque milioni di scellini. La ditta però non crede all'uomo così non avvisa la polizia. Moser va alla casa produttrice della bibita ma il direttore della ditta non rivela di essere ricattato. Moser intanto scopre come il veleno è stato introtto nella lattina: viene fatto un piccolo foro, il veleno viene introdotto con una siringa e poi si chiude il foro con una colla molto forte e con del materiale metallico. Il ricattatore chiama di nuovo la ditta dicendo di aver messo in circolazione un'altra lattina avvelenata, ma stavolta vuole trenta milioni di scellini. Intanto un giovane padre, Herbert beve la lattina avvelenata e muore poco prima di essere investito da un tram di passaggio. Moser e Böck interrogano la direttrice del chiosco dove Karin ha comprato la lattina e scoprono che chiunque può accedere al frigorifero con le Mega Basic. L'ipotesi del ricatto prende sempre più piede e Moser ha la certezza che la donna è una vittima casuale, non designata. Moser scopre che Herbert è un'altra vittima casuale e quando Rex trova la lattina ritorna dalla ditta produttrice della Megabasic e scopre che è ricattata. Quando avviene la consegna del denaro Rex, Moser e Böck arrestano il ricattatore prima che con un'altra lattina di Megabasic avvelenata muoia una bambina; si tratta di un anziano uomo che è stato licenziato dalla ditta stessa e che voleva vendicarsi da solo. Moser, Rex e il nuovo collega Böck lo cattureranno.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.