FANDOM


Max Koch

Max Koch, chiamato da tutti i colleghi Max, è un poliziotto in pensione che adottò Richard Moser, lo salvò da una deriva criminale e ne divenne il suo mentore. Spesso, lo si vede dare consigli a Moser, in un bar o in una hall di una piscina. Infatti i consigli di Koch sono risolutivi in molti casi difficili, soprattutto quando si tratta di analizzare la psicologia femminile, di cui Moser viene accusato, a causa del suo divorzio, di essere inesperto. Man mano che la serie va avanti, il ruolo di Koch si modifica, ritrovandosi perfino ad essere una spia per Moser, soprattutto in certi ambienti dove i colleghi della squadra omicidi sono ben conosciuti. Un esempio è la visita di Koch in un ristorante che fornisce a Moser le informazioni definitive per la soluzione di un caso, o la puntata in cui si arrovella alla soluzione di un particolare e brutale omicidio seduto su una panchina in un parco con Rex. Koch è sempre molto riluttante a fare il lavoro che gli chiede Moser, avvertendolo ogni volta che sarà l'ultima volta... Anche Ernst Stockinger si accorge che è sempre l'ultima volta... Moser si appella spesso alla sensibilità e al gusto di Koch, che spesso sfoggia gustose cene a base di gulasch ignorando, o facendo finta di ignorare il morbo della mucca pazza. Nella successiva trasferta di Stockinger a Salisburgo, Koch assiste la squadra a riorganizzare l'ufficio. Spesso sostiuisce il collega mancante, ad esempio nell'episodio Una folle corsa. Esce di scena dopo la morte di Richard.

Curiosità

  • Koch è un ex commissario della squadra omicidi.
  • È molto affezionato al gioco del biliardo.
  • Richard Moser è il suo figlio adottivo.

Galleria fotografica

Max Koch 1 Max Koch 3

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale