Fandom

Il commissario Rex Wiki

Lorenzo Fabbri

594pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi

Lorenzo Fabbri è il primo commissario italiano della serie. È figlio di un’austriaca e di un italiano, dopo la separazione dei genitori ha vissuto per un breve periodo a Vienna insieme alla madre, per poi tornare in Italia. Qui ha studiato legge ed è entrato in polizia. Lorenzo veste quasi sempre di scuro, in maniera casual, senza eccessi, ma anche senza nessuna sciatteria. Detesta le cravatte e le scarpe da ginnastica. Di preferenza indossa jeans, camicia e giacca, quest'ultima rigorosamente nera. Sopra, quando fa freddo, porta un giaccone sportivo. Ai piedi, immancabili, sia d’estate che d’inverno, un paio di Clark’s. Malgrado una certa aria da duro (cosa che, in fondo, lui nemmeno è), Lorenzo è una persona simpatica, incline all’ironia, che non si prende mai troppo sul serio e che a volte può anche sembrare un po' cialtrone. È un grande appassionato di musica e possiede qualche migliaio di cd, soprattutto di Classica - adora Bach - e di rock degli anni ’70. Beve almeno una ventina di caffè al giorno, cose che fa imbestialire l’ispettore Giandomenico Morini, il suo braccio destro, che ritiene il caffè estremamente dannoso. Piace molto alle donne, ma tende ad evitare le storie “serie”. Sul lavoro la sua caratteristica più apprezzata è la tenacia. Oltre a questo, Lorenzo ha una grande dose di umanità che spesso tende a nascondere dietro a modi che, a prima vista, possono sembrare un po’ bruschi e a un’ironia molto tagliente. Come tutte (o quasi) le persone con una forte personalità, ha un pessimo carattere. A volte è un po’ duro sia con i sottoposti che con i collaboratori, ma mai ingiusto. Lorenzo Fabbri è sensibile, empatico ed è dotato di una tendenza, quasi donchisciottesca, a schierarsi sempre dalla parte dei più deboli, cosa che, unita a un profondo, per quanto a volte un po’ personale, senso etico, gli ha procurato più di una grana con i superiori. Il suo metodo d’indagine consiste nell’ immedesimarsi nell'ambiente in cui è maturato il delitto, affidandosi alle intuizioni, alle sensazioni, ai piccoli particolari, tentando di entrare nella psicologia delle persone coinvolte e di capire le loro motivazioni. Per il resto, Lorenzo Fabbri conduce una vita piuttosto “normale”, a volte, noiosa, almeno fino al momento in cui, in un commissariato a Vienna, dove si trova per indagare su un serial killer, non incontra Rex. Esce di scena all'inizio della quattordicesima stagione e muore in un attentato. La sua morte è dovuta all'esplosione di un'auto, nell'episodio In mezzo ai lupi, e verrà sostituito da Davide Rivera.

Curiosità

  • Secondo una parte dei fan, la serie italiana non avrebbe dovuto esserci e Capparoni non sarebbe stato l'ideale attore per il ruolo. Però la serie ha avuto un buon riscontro fra il pubblico di Rai 1.
  • Sua madre appare nell'episodio L'ultima partita.
  • Lorenzo respinge quasi sempre le tentazioni di Katia Martelli.

Tentazioni tra Katia e Lorenzo

Tentazioni Katia Martelli .jpg

Galleria fotografica

In mezzo ai lupi 2.jpg

La morte di Lorenzo

Lorenzo Fabbri1.jpg Lorenzo Fabbri2.jpg

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale